Capitan Basilico

il primo supereroe ligure

 

Prossima proiezione:

Sabato 21 Novembre

COGOLETO (GE) - Sala Berellini (Zona Donegaro)
Inizio proiezione ore 21:00

http://www.capitanbasilico.it

Ricordo a tutti che l'incasso, al netto delle spese e degli oneri fiscali, andrà al progetto "Ambulanza Verde".

Grazie al mio amico Massimo Morini ho potuto partecipare anche io a questo film, addirittura nel cast principale, a seguire un pò di foto del backstage poi il comunicato stampa.

Andate sul sito ufficiale, scricate le locandine, stampatele o mandatele a più persone possibili, cercate di mandare più gente possibile a vedere il film perchè la beneficienza non ha limiti!!!

Un po' di foto di momenti divertenti durante le riprese delle scene della polizia...

     
Davanti alla questura   Corso Perrone   Ciack!   Foto di gruppo
             
     
Pronti a girare   Pugno (finto)   Scena   Arrivo al Vaillant
             
     
Tiè!!   Occhio!!   Ricerca dispersi??   Gruppo
             
     
Ciack 2!!   Occhio 2!!   Mi ammanetti!!   Ops!
             
     
Pronti?   Tutti..   ...quanti..   ...al Tg!!
             
     
Mirino della telecamera   Davide Ageno   Gruppone   Panoramica 1

Panoramica 2.

Capitan Basilico
Un supereroe al salvataggio della Liguria

Comunicato Stampa - Ottobre 2008

Venerdì 10 ottobre esce in tutte le sale liguri il secondo attesissimo film dei Buio Pesto, dopo il grande successo di “Invaxön – Alieni in Liguria”, il piccolo kolossal ligure che sbancò i botteghini cinematografici liguri nel 2004.  Niente alieni, stavolta, ma il primo supereroe ligure doc, con tanto di tutina verde pesto.  400 attori, 16.000 comparse e vip come Enrico Ruggeri, Giorgio Faletti, Ale & Franz, Elio e le Storite Tese e Capitan Ventosa hanno lavorato gratuitamente per un fine benefico: il ricavato del film andrà al progetto “Ambulanza verde”.

La vita si fa sempre più difficile e complicata? Ci vogliono i superpoteri di un autentico supereroe. Quello dei Buio Pesto è il primo ligure doc: verde come Hulk (e come il pesto), ammantato come Batman, prestante come Superman… dopo un abbuffata di trofie, però! Esce nelle sale di tutta la Liguria venerdì 10 ottobre 2008 “Capitan Basilico”, il secondo film dei Buio Pesto. Questa volta non ci sono extraterrestri sulla strada del verde supereroe ligure, ma una situazione molto… terrena, come la gelosia di un’ex fidanzata, che vuole vendicarsi di un tradimento infangando la reputazione di Capitan Basilico con una serie di furti spettacolari.

Anche stavolta, come per “Invaxön”, l’intera regione si è mobilitata per realizzare il film e il cast è interamente ligure. I grandi numeri della lavorazione ne fanno un altro piccolo kolossal: due ore di pellicola, 132 scene girate in 57 location, 400 attori in scena, 1.000 collaboratori, oltre 16.000 comparse, 49 giorni di riprese e 2.200 ore di lavorazione. Oltre agli attori (solo alcuni professionisti, la maggior parte dilettanti) hanno recitato nel film Enrico Ruggeri, Giorgio Faletti, Ale & Franz, Elio e le Storie Tese, Piotta e Capitan Ventosa. I “vip” hanno recitato gratuitamente, così come gli attori e le comparse. Tutti uniti da un unico obiettivo: aiutare le pubbliche assistenze bisognose di mezzi di soccorso attraverso il progetto “Ambulanza verde”, che i Buio Pesto portano avanti da anni.

Costato solamente 250.000 euro, contro un valore stimato di 2.000.000, grazie alla partecipazione gratuita di tutti i collaboratori, il film scritto e diretto dal leader dei Buio Pesto Massimo Morini ha coinvolto anche altri personaggi famosi del mondo della musica, della televisione e dello sport. Ecco i loro ruoli. Enrico Ruggeri (che ha duettato con i Buio Pesto nel recente CD “Liguria”, per due settimane in vetta alla classifica ligure di vendite) interpreta il ruolo dello psicologo di Capitan Basilico, Ale & Franz sono suoi due pazienti, Giorgio Faletti è un insegnante di liceo, il rapper romano Piotta un fidanzato infedele, Capitan Ventosa di Striscia la Notizia ed Elio e le Storie Tese (che hanno anche cantato con i Buio Pesto la canzone-sigla del film “Capitan Baxeicò”) interpretano loro stessi. Nel film ci sono anche Serena Garitta (vincitrice genovese del Grande Fratello 4), il conduttore televisivo e radiofonico Max Novaresi, l’astronauta Franco Malerba (già protagonista di Invaxön) e del regista dei due “Notte prima degli esami” e sceneggiatore storico dei film di Natale dei Vanzina Fausto Brizzi.

Sono scese nuovamente in campo anche tredici vecchie glorie del Genoa e della Sampdoria, per giocare un derby che nel film viene bruscamente interrotto dall’arrivo dei protagonisti. Per il Genoa: Braglia, Torrente, Onofri, Bortolazzi, Rotella, Nappi e Skuhravy. Per la Sampdoria: Bistazzoni, Pellegrini, Nicolini, Casagrande, Invernizzi, Lombardo.

Oltre ai Buio Pesto, dei quali si segnala in particolar modo l’interpretazione di Massimo Bosso, ultracinquantenne produttore, corista ed autore dei testi (insieme a Massimo Morini) delle canzoni della band di Bogliasco, troviamo quattro professionisti, nel ruolo dei “cattivi”: l’attrice e annunciatrice di Rai Tre Giorgia Würth (tra le protagoniste del prossimo film di Fausto Brizzi “Ex”), il cabarettista Andrea Di Marco (rivelazione a Zelig e Mai Dire Martedì), Federica Ruggero (attrice teatrale e televisiva) e Walter “Ego” Filice (attore e cantante prodotto da Massimo Morini). Gli ultimi tre sono stati, con i Buio Pesto, protagonisti della serie televisiva “Invaxön - Alieni nello Spazio”, prodotta da Jimmy (Sky) e andata in onda - con grande successo di ascolti - in 12 puntate nel 2007.

Quattro i bambini al debutto cinematografico: Alessia Piazza, Paolo Pontari, Susanna Massetti (finalista ligure allo Zecchino d’Oro 2004, ha duettato con i Buio Pesto nel CD Palanche) e la piccola imperiese Alessandra Bo, di soli 6 anni. Tra le forze dell’ordine da segnalare la presenza di Simone Carabba, scrittore, cantante e già corista dei Buio Pesto, dell’attrice Giulia Lazzarini (già al Bivio di Ruggeri) e dell’Onorevole Giovanni Paladini. Tre sono i record che riguardano i debutti: Maria Vietz, intramontabile attrice teatrale genovese e grande esperta di dialetto “zeneize”, per la prima volta sul grande schermo a 81 anni, lo storico cantautore dialettale Piero Parodi a 72 anni, e la piccolissima Elisa Morini, debuttante a soli 21 giorni!

Le due sigle - iniziale e finale - del film sono due autentiche “chicche” per intenditori. La sigla di testa è un cartone animato in 3D, prodotto e realizzato da una squadra interamente ligure: l’immagine di Capitan Basilico è uscita dalla penna del disegnatore Moise (Paolo Moisello), la produzione è stata coordinata da Lorenzo Doretti per Animabit (già “papà” del cartone animato RAI “Ondino”) e la realizzazione è stata curata da Raimondo Della Calce e dalla sua squadra di animatori dell’artFive (realizzatori dei bellissimi spot “Ceres C’è!”). La sigla di coda è la canzone dei Buio Pesto “Capitan Baxeicò” cantata - una strofa a testa - da tutti i partecipanti al film: dagli attori agli ospiti d’onore, dalla troupe alle costumiste, dalle comparse ai supereroi!

I titoli di coda durano 6 minuti e mezzo e citano tutte le 16.000 comparse, censite con pazienza durante le riprese e via email al termine delle riprese nei concerti di chiusura dei tour 2005, 2006 e 2007 dei Buio Pesto, tenutisi per due volte al Vaillant Palace (ex Mazda) di Genova e nel grande stadio L.Ferraris di Marassi, nello storico concerto benefico del 9 settembre dello scorso anno. Al termine dei titoli una curiosa scena finale del film è uno simpatico stratagemma per costringere il pubblico a fermarsi al cinema anche durante l’interminabile scorrere del rullo di coda.

Il film uscirà venerdì 10 ottobre nelle seguenti sale cinematografiche: UCI Cinemas Fiumara e Olimpia a Genova, Diana a Savona, Ariston a Sanremo, Grifone a Rapallo, Megacine a La Spezia. Il giorno dopo, sabato 11 ottobre, allo Sport di Levanto. Venerdì 17 ottobre uscirà al Multiplex di Albenga. In seguito il film passerà in molte altre sale liguri. Per la programmazione verrà costantemente aggiornato il sito www.capitanbasilico.it

Il film è stato realizzato grazie al contributo di enti pubblici e sponsor privati (l’elenco si trova in fondo a questo comunicato), in modo che i proventi dei cinema, al netto degli oneri fiscali e delle spese, potranno essere interamente utilizzati per il progetto ”Ambulanza Verde”.
Tra gli sponsor citiamo Vodafone, che durante il tour 2007 dei Buio Pesto ha promosso una speciale selezione privata per permettere al pubblico dei concerti di fare parte del cast. Tra tutti coloro che hanno partecipato è stato estratto Ivan Borghi, 10 anni, piccolo studente di Lavagna (GE), che ha recitato in una scena girata presso un negozio Vodafone One di Genova (Capriotti in via Cantore 200r).

La trama vede Capitan Basilico, primo supereroe ligure dedito ad aiutare il prossimo in difficoltà, alle prese con la folle gelosia di Regina, la sua bellissima ma vendicativa ex fidanzata, che dopo aver compiuto una serie di spettacolari furti per screditarlo di fronte ai suoi ammiratori, lo rapisce, per infangare definitivamente la sua reputazione di eroe invincibile. Le forze dell’ordine non potranno che rivolgersi ai Buio Pesto per ritrovare il beniamino dei liguri e sgominare la banda di fantasmagorici supereroi assoldati da Regina.

Due curiosità della produzione del film. La scena con Capitan Ventosa è stata girata a Milano, in via Belinzaghi (Giulio, secondo e più longevo sindaco di Milano, in carica nel fine 800) unica via italiana a contenere la parola ligure madre “Belin”. Dato l’alto numero di scene d’azione, si sono contati ben 10 infortuni agli attori durante le riprese, che hanno costretto la produzione a successive riprese supplementari.

 

Torna indietro